Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In classe non si gioca abbastanza

Stando ai risultati di una indagine commissionata dalla associazione non profit Project Tomorrow, i ragazzi americani al di sotto dei 12 anni contestano ai loro insegnanti di non dare sufficiente importanza al ruolo dei videogiochi nel processo di apprendimento. Secondo i ragazzi intervistati nekll’indagine  quello del videogioco è  uno degli strumenti che essi ritengono tra i più validi ed efficaci  per appassionarli ai contenuti dell’insegnamento, ma – sempre secondo i ragazzi –  i loro docenti non sono in grado di comprendere (e di far fruttare) questa opportunità.

Project Tomorrow è una organizzazione non profit che ha lo scopo di sostenere e di promuore l’efficace utilizzo della scienza, della matematica e della tecnologia nella educazione dei ragazzi della scuola elementare e media. I dati dell’indagine sopno stati raccolti via internet attraverso un questionario distribuito ai ragazzi lo scorso autunno.